INFOGRAFICHE

Infografiche

Scopri le infografiche realizzate da ANDeA per supportare pazienti e caregivers nella loro quotidianità. 

Le dermatiti professionali: cosa sono e perché è importante monitorarlequella autunnale?

L’ambiente di lavoro influenza i sintomi della dermatite atopica e per questo è importante prestare particolare attenzione a evitare fattori di rischio come la dermatite professionale. I pazienti con eczema hanno infatti una predisposizione maggiore a sviluppare questa tipo d’infiammazioni.

La Dermatite Atopica e i disturbi del sonno: alcuni consigli utili per dormire meglio.

La Dermatite Atopica può causare, nei bambini e negli adulti, disturbi del sonno come insonnia, difficoltà ad addormentarsi e sonno poco riposante. Di fatto, i sintomi dell’eczema, nello specifico il prurito e l’infiammazione, si acutizzano la sera e durante la notte, con conseguenze importanti sulla vita quotidiana del paziente.

Come gestire la dermatite atopica durante il passaggio dalla stagione estiva a quella autunnale?

L’arrivo dell’autunno e l’abbassamento delle temperature tendono a peggiorare i sintomi
della Dermatite Atopica: il freddo tende a seccare la pelle mentre gli ambienti riscaldati possono aumentare la sudorazione.

Dermatite Atopica e Scuola: alcuni consigli utili per il ritorno dei bambini fra i banchi.

È importante che famiglie e docenti lavorino insieme per rendere l’esperienza scolastica del
bambino il più positiva possibile. Per farlo sono fondamentali la collaborazione, la condivisione e la fiducia di entrambe le parti.

Dermatite Atopica: qual è la differenza tra gel, crema e unguento?

I prodotti per la cura della cute possiedono caratteristiche specifiche, che li rendono più o meno adatti a una differente tipologia di pelle o a un determinato obiettivo. Ma quali scegliere? 

SCORAD: un indice per valutare la severità della Dermatite Atopica.

Lo SCORing AD rappresenta una scala di misurazione per la valutazione della severità della Dermatite Atopica e la misurazione dell’impatto sulla qualità di vita dei pazienti, utile al medico per scegliere il trattamento più adeguato e monitorare la risposta al trattamento.